Passa ai contenuti principali

Ipotesi di terremoto

La Bibbia parla del momento storico che stiamo vivendo paragonandolo ad un terremoto. In particolare lo fa usando i termini che andrò a descrivere qui di seguito. Un periodo di alcuni anni sarebbe iniziato con la manifestazione della cosa disgustante in un luogo santo (Matteo 24) e con la cessazione del sacrificio continuo(Daniele 11).

Ci sarebbe quindi stata l’assegnazione del marchio della bestia (Apocalisse 13) e quindi un grande terremoto (Apocalisse 11), coincidente con una dichiarazione di “pace e sicurezza” (1 Tessalonicesi 5)e con l’uscita di molte persone dalle organizzazioni politico-religiose. Quindi sarebbe iniziata la distruzione dei governi nazionali e delle religioni che sarebbe avvenuta per mano di una potenza sovranazionale. Questo sembra in effetti essere l’obiettivo del Nuovo Ordine Mondiale che dovrebbe essere definito mediante un grande reset. Come avviene tutto ciò?

L’interruzione del sacrificio continuo

Le religioni cui la Bibbia fa riferimento sono ovviamente quelle che fanno della Bibbia il loro testo sacro e che compongono la Cristianità. . Quando è avvenuta l’interruzione del sacrificio continuo? Sebbene ci siano degli elementi che ci permettano di individuare questa pietra miliare biblica nel 2019, la cosa è divenuta evidente nel 2020 quando le religioni si sono dovute piegare al lockdown. In quella situazione nessuno poteva più esercitare la propria fede in modo pubblico.

Eravamo chiusi in casa e la cosa disgustante si è quindi manifestata in un luogo santo. Il luogo santo rappresenta la pubblica adorazione a Dio, che in quel momento veniva interrotta. Il potere scientifico politico del nuovo ordine mondiale si è rivelato più potente della religione, cioè si è rivelato come la cosa disgustante in un luogo santo. Quando si avvicinava una festività religiosa puntualmente le restrizioni limitavano in qualche modo la pratica pubblica della fede.

Il sacrificio rappresenta simbolicamente la nostra adorazione a Dio e viene detta sacrificio perché l’antico Israele doveva manifestare pubblicamente la propria adorazione mediante sacrifici animali. Questa profezia ebbe un primo adempimento nel primo secolo quando le truppe di Cestio Gallo assediarono Gerusalemme e non era più possibile andare al tempio a portare sacrificio. L’interruzione del sacrificio continuo, sebbene si sia rivelata in maniera differente nei vari paesi della cristianità, è continuata fino ad ora a causa di restrizioni diverse nei vari paesi del mondo ma comunque limitanti. Si pensi a qualcuno che voglia fare un viaggio di pellegrinaggio all’estero ma che si senta limitato nel farlo a causa delle restrizioni per coloro che non hanno il greenpass.

La vaccinazione

L’anno successivo, nel 2021, le religioni hanno dimostrato la loro totale incapacità nel ruolo di guida spirituale. Hanno infatti spinto per la vaccinazione dei loro adepti dimostrando così una completa mancanza di comprensione delle profezie bibliche. La Bibbia parla infatti chiaramente dell’assegnazione del marchio da parte dell’anticristo in un periodo di tempo immediatamente successivo alla interruzione del sacrificio continuo.

Il vaccino in effetti per un lungo periodo ha limitato la possibilità di comprare e vendere adempiendo gli ultimi versetti del capitolo 13 di Rivelazione. Chi si è vaccinato non avrà quindi la possibilità di entrare nel regno di Dio (Apocalisse 14:9,10). Colpevoli di questo sono i governi come anche le religioni che non hanno saputo dare alcuna indicazione a milioni di persone ma che invece hanno spinto per l’inoculazione.

La Bibbia avverte quindi che ci sarebbe stata una dichiarazione di “pace e sicurezza” (1 Tessalonicesi 5:3) Avrebbero detto pace quando in realtà non c’è pace e sarebbero stati i falsi profeti a dirlo, cioè l’anticristo cioè quella organizzazione politico religiosa che spinge per il NWO.(Apocalisse 13:14). Capire cosa questa dichiarazione possa significare non è semplice. Per capire si deve tornare indietro al primo adempimento delle profezie bibliche, cioè la distruzione di Gerusalemme da parte dei romani.

Nel 66d.c Cestio Gallo, come abbiamo detto, pose l’assedio alla città. In quella situazione il sacrificio continuo era interrotto perché non si poteva più entrare al tempio per l’adorazione. Dopo pochi mesi ad ogni modo Cestio Gallo fu richiamato a Roma e batté in ritirata. I cristiani si ricordarono l’avvertimento di Gesù che avvertiva di uscire da Gerusalemme una volta vista la cosa disgustante in un luogo santo(Matteo 24:15,16). Essi ascoltarono, mentre la maggior parte degli ebrei festeggiavano per la inaspettata libertà. Era “pace e sicurezza” che coincideva quindi con la possibilità di sacrificare nuovamente nel tempio.

Via le restrizioni: finalmente “pace e sicurezza”

Allo stesso modo oggi la profezia di 1 Tessalonicesi capitolo 5 si adempie nel momento in cui sembra che le restrizioni spariscano. Sono ormai diverse settimane che le restrizioni Covid vengono tolte in tutto il mondo ed è quindi possibile tornare a vivere. Alcuni gruppi religiosi hanno deciso che torneranno a riunirsi solo ora dal primo aprile, dopo due anni esatti di blocco. Incredibilmente, appena gli annunci delle restrizioni hanno iniziato a succedersi in tutto il mondo, in Ucraina è scoppiata la guerra.

Questa guerra consentirà ai belligeranti di portare a termine il grande reset. L’Ucraina verrà infatti smantellata e una parte di essa verrà utilizzata per creare un nuovo stato ebraico. Ricordiamo infatti che gli ebrei Aschenaziti, a differenza dei Sefarditi discendono dai Kazari che erano una popolazione pagana di stirpe turco-mongola che si convertì all’ebraismo, ma non erano ebrei. I Kazari avevano il loro impero proprio nella zona dell’attuale Ucraina. Con questa guerra si riprenderebbero i loro territori e non solo, causerebbero il crollo dell’economia e la distruzione dei governi e delle religioni per poter terminare il loro grande reset.

terremoto

Il terremoto prima della fine

Ad ogni modo il periodo di pace e sicurezza viene paragonato in Apocalisse capitolo 11 ad un terremoto che segna l’uscita di molti dal sistema politico religioso. Questo terremoto deve avvenire secondo la Bibbia poco prima della fine del vecchio sistema. Si tratta di un avvenimento che causa il crollo di una parte del sistema con la morte sociale di molte persone che decidono di abbandonare il sistema morente.

Non si tratta quindi di un vero terremoto ma piuttosto di un terremoto sociale. La profezia relativa a questo avvenimento lo collega alla morte di 7000 persone che non si sono inchinate di fronte al Dio del sole. Questo significa che i leali al signore vengono uccisi socialmente cioè espulsi dal sistema. Cosa potrebbe significare?

Possiamo solo fare delle ipotesi. Cosa potrebbe spingere persone che non si sono vaccinate e che quindi non hanno ricevuto il marchio della bestia ad uscire in modo definitivo dalle loro rispettive religioni? Oggi ho visto un video che pone l’attenzione su quanto successe nel 2020 quando i Russi si presentarono in Italia con più di 100 militari per prestare il loro aiuto in operazioni di decontaminazione. La cosa è stata ricordata all’Italia dai Russi che hanno detto che l’Italia dovrebbe ricordarsi quanto successe nel 2020 e con la minaccia di conseguenze irreversibili se l’Italia dovesse continuare nelle sue ostilità verso la Russia.

Le minacce dalla Russia

Perché mettere in collegamento quanto avvenuto nel 2020 con eventuali conseguenze irreversibili per l’Italia? Non sono pochi coloro che si sono resi conto che non aveva senso il dispiegamento così tanti militari per un problema di natura sanitaria. Molti hanno quindi collegato quanto avvenuto nel 2020 ad una spy-story in cui i Russi avrebbero raccolto dati su quanto avveniva nella zona di Bergamo e nel resto d’Italia. Avrebbero raccolto dati sulla vera natura dei morti di Bergamo, dovuti a precedenti vaccinazioni e a protocolli militari volutamente scorretti dal punto di vista medico.

Potrebbe la divulgazione di questi dati creare imbarazzo o magari un terremoto nel governo italiano ed europeo? Potrebbero essere rivelati degli aspetti illegali nella gestione le cui responsabilità siano riconducibili ai governi occidentali e ai capi religiosi che non si sono opposti? Sembra quindi che politici e religiosi italiani siano ricattabili da parte della Russia.

Tali rivelazioni sarebbero gravissimi e porterebbero alla disgregazione delle vecchie istituzioni politico-religiose. Coloro che non hanno preso il marchio della bestia e cioè il vaccino, vedendo confermate le loro scelte e i loro sospetti sarebbero quindi spinti ad uscire in modo definitivo dal vecchio sistema morente. Tuttavia, non avendo portato adorazione al NWOP non essendosi inchinati al dio vaccino non verrebbero accettati neanche nel nuovo sistema mondiale. Questo segnerebbe la loro morte sociale definitiva. Questa ipotesi si rivelerà essere corretta? La Russia rivelerà al mondo le sue indagini? Vedremo. I tempi sono ristretti.

Chi volesse unirsi al nostro gruppo di studio della Bibbia può contattarmi a questa mail earthmeasured@gmail.com


Ipotesi di terremoto 1

Michele Vassallo è un ingegnere meccanico. Nel 2015, quando scoprì il movimento emergente degli American Flat Earthers, si sentì stupito e affascinato. Presto si rese conto che la Terra non poteva essere un globo. Nonostante il fatto che gli argomenti venuti alla ribalta fossero e siano ancora incompleti e contengano molti errori, il concetto generale di una terra piatta sembra assolutamente degno di indagine.

Tra le sue migliori scoperte c’è la reintroduzione dell’etere nella fisica della terra piatta e una nuova visione della natura della luce.

E’ coautore del libro “Le vere misure della Terra piatta” pubblicato su lulu.com e del blog “rifugiatidipella.com“. Dal 2019 produce materiale video inerente la Terra piatta sul suo canale Youtube “earthmeasured”.

...continua sulla fonte https://ift.tt/D98dXBJ che ringraziamo.

Commenti

Post popolari in questo blog

Regole nella Coscienza di Krishna

Carissimo Ramananda das, Hare Krishna! Grazie per la buona domanda, che mi da’ l’occasione di parlare di Krishna e dei Suoi insegnamenti. Srila Rupa Govami (benedetto lui) dice che nella coscienza di Krishna ESISTONO SOLO DUE REGOLE e due principi regolatori: 1. Ricordarsi sempre di Krishna 2. Non dimenticarsi mai di Krishna Per aiutarsi ad arrivare a questo punto, esiste una milionata di regole “di assistenza”, che pian piano ci portano al livello del puro amore per Dio. Sempre Rupa Gosvami (benedetto, benedetto) dice che ci sono due cose che ci fanno cadere dal ricordo di Krishna (cioe’ dalla COSCIENZA di Krishna): 1. Non seguire le regole 2. Seguire le regole per le regole Infatti, non dobbiamo seguire le regole in modo stupido: Srila Prabhupada (benedetto) diceva spessisimo, in un sacco di conversazioni con devoti che gli chiedevano come “regolarsi”, che NON C’E’ NIENTE CHE POSSA SOSTITUIRE IL BUON SENSO. E ne diede la dimostrazione pratica in un sacc

Shrila Prabhupada e devoti gay

Per quanto ho visto, gli scambi di Prabhupada con amici omosessuali e discepoli erano sempre straordinariamente amorevoli e gentili. Anzi, si prendeva cura di loro ed era evidente una grande preoccupazione perché si sentissero benvenuti e inclusi nel suo Movimento per la Coscienza di Krishna. E’ molto triste che questo atteggiamento amorevole sia diventato per lo più assente oggi tra molti dei discepoli e seguaci di Srila Prabhupada. I devoti sembrano ossessionati solo dall’aspetto sessuale dell’omosessualità, non riuscendo ad affrontare le più importanti considerazioni umane e personali sottolineate da Srila Prabhupada stesso. Un puro devoto cerca sempre le buone qualità negli altri, mentre i neofiti si dilettano nel sottolineare difetti e debolezze. Per quanto riguarda i gay e le lesbiche, Prabhupada personalmente ci ha insegnato come ricevere e trattare loro, quindi perché semplicemente non ascoltare e seguire il suo esempio? Srila Prabhupada ha incontrato molte volte con All

La Thailandia colpita ad uno sconvolgimento geologico senza precendenti!

http://terrarealtime.blogspot.com/2012/05/la-thailandia-colpita-ad-uno.html via Byline 9 maggio 2012 - Bangkok - Cosa sta succedendo in Thailandia ? Enormi fenditure si stanno aprendo nel suolo,intere strade che sprofondano,crepe di centinaia di metri stanno mettendo a repentaglio l'incolumita' di intere comunita'.Sembra che il territorio stia subendo uno sconvolgimento geologico senza precedenti.I movimenti della placca Indo Australiana stanno alterando gli equilibri di tutto il sud est asiatico ,colpito da forti terremoti negli ultimi mesi,e che stanno facendo risvegliare i piu' pericolosi vulcani dell'area. 9 maggio 2012 Bangkok,Thailandia Collassa improvvisamente una strada per centinaia metri... 8 maggio 2012     Nel distretto di Klong Luang,thailandia Una strada che costeggia un canale (costa occidentale) è sprofondata fino a 1,5 -2 metri  per 100 metri di lunghezza in diverse parti. Il crollo avvenuto vicino alla strada, che passa attraverso una zona residen