Passa ai contenuti principali

Identificato grafene con una forma molto rara di superconduttività

Identificato grafene con una forma molto rara di superconduttività 1
Immagine – Rappresentazione artistica delle superconduttività. (Credits: Cao et al., Nature, 2021)

Un nuovo tipo di grafene a triplo strato potrebbe rappresentare, secondo una nuova ricerca, un raro tipo di superconduttore utilizzabile in svariati ambiti. Le applicazioni potrebbero andare dalle apparecchiature mediche fino ai computer quantistici.

Gli scienziati hanno scoperto che impilare strati monoatomici di grafene uno sopra l’altro ad angoli leggermente diversi può portare alla realizzazione di nuovi materiali con proprietà entusiasmanti, tale processo ha portato alla recente scoperta del grafene a tre strati attorcigliato con angolo “magico”. Ora, un nuovo studio dello stesso team di ricercatori mostra che questo materiale potrebbe essere un superconduttore a tripletta di spin, che non è influenzato da elevati campi magnetici. Questa caratteristica rende il materiale potenzialmente ancora più utile. «Il valore di questo esperimento è dato da ciò che ci insegna sulla superconduttività fondamentale, su come i materiali possono comportarsi, in modo che possiamo provare a progettare altri materiali che sarebbero più facili da produrre e che potrebbero forse darci una migliore superconduttività», scrive il fisico Pablo Jarillo-Herrero, del Massachusetts Institute of Technology (MIT).

I materiali superconduttori sono molto ricercati. Possono infatti condurre elettricità senza disperdere calore, ciò potrebbe rivoluzionare le nostre reti elettriche, i nostri dispositivi elettronici portatili e molto altro ancora. Tutto questo a patto di riuscire a farli funzionare a temperature normali. Di solito, gli elettroni di conduzione nei superconduttori si accoppiano a due a due in ciò che viene definito come coppie di Cooper – ognuna con spin opposto (una verso l’alto e una verso il basso), gli elettroni riescono così a muoversi nel materiale senza risentire delle vibrazioni atomiche.

Questa è la configurazione convenzionale dello spin monodimensionale, comunque. Rari tipi di superconduttori sono a tripletta di spin, ciononostante gli elettroni hanno lo stesso spin. Fondamentalmente questo significa che un elevato campo magnetico non va a perturbare il flusso di elettroni poiché l’energia di entrambi gli elettroni si sposta nella stessa direzione. Attraverso una serie di esperimenti, il team è stato in grado di dimostrare che il grafene a tre strati attorcigliato ad angolo “magico” continua a comportarsi come un superconduttore anche se viene immerso in campi magnetici superiori a 10 Tesla – stiamo parlando di valori tre volte superiori di quanto ci si aspetterebbe da un materiale con spin monodimensionale.

grafene
Foto di seagul da Pixabay

Inoltre, la superconduttività scompare e riappare quando la forza del campo magnetico si intensifica.

«Nei superconduttori con spin monodimensionale, se interrompiamo la superconduttività non c’è verso di farla tornare, viene persa per sempre», sostiene il fisico Yuan Cao del MIT. «Nei nostri esperimenti la superconduttività è tornata nuovamente. Quindi questo indica che il materiale che stiamo studiando non ha uno spin monodimensionale».

La questione è ancora aperta, saranno necessarie ulteriori ricerche per controllare gli stati di spin degli elettroni in questo particolare tipo di grafene. Quello che possiamo dire è che i primi risultati sono molto promettenti e molto eccitanti secondo gli scienziati.

Un’area in cui i superconduttori a tripletta di spin potrebbero essere utili è nelle scansioni a risonanza magnetica. Infatti, se queste macchine potessero funzionare sotto l’influsso di campi magnetici più elevati sarebbero in grado di produrre immagini molto più dettagliate. Attualmente sono ancora necessarie temperature molto al di sotto della cosiddetta temperatura ambiente (raggiungibili soltanto in laboratorio) affinché il materiale possa agire come superconduttore. Il materiale e le sue rare proprietà mostrano anche delle grosse potenzialità per quanto riguarda la futura ricerca sul calcolo quantistico. Una questione chiave per realizzare computer quantistici pratici e accessibili è migliorare la loro stabilità – qualcosa che si potrebbe ottenere attraverso i superconduttori a tripletta di spin.

«Non abbiamo idea se il nostro tipo di grafene sia di questo tipo», scrive il dott. Jarillo-Herrero. «Ma anche in caso contrario, questo potrebbe rendere più facile combinare il grafene a tre strati con altri materiali per progettare quel particolare tipo di superconduttività. Potrebbe essere una svolta importante. Ma è ancora troppo presto per parlare di scoperta».

La ricerca “Pauli-limit violation and re-entrant superconductivity in moiré graphene” è stata pubblicata sulla rivista Nature.

lswn.it

...continua sulla fonte https://ift.tt/3uAMc2X che ringraziamo.

Commenti

Post popolari in questo blog

Regole nella Coscienza di Krishna

Carissimo Ramananda das, Hare Krishna! Grazie per la buona domanda, che mi da’ l’occasione di parlare di Krishna e dei Suoi insegnamenti. Srila Rupa Govami (benedetto lui) dice che nella coscienza di Krishna ESISTONO SOLO DUE REGOLE e due principi regolatori: 1. Ricordarsi sempre di Krishna 2. Non dimenticarsi mai di Krishna Per aiutarsi ad arrivare a questo punto, esiste una milionata di regole “di assistenza”, che pian piano ci portano al livello del puro amore per Dio. Sempre Rupa Gosvami (benedetto, benedetto) dice che ci sono due cose che ci fanno cadere dal ricordo di Krishna (cioe’ dalla COSCIENZA di Krishna): 1. Non seguire le regole 2. Seguire le regole per le regole Infatti, non dobbiamo seguire le regole in modo stupido: Srila Prabhupada (benedetto) diceva spessisimo, in un sacco di conversazioni con devoti che gli chiedevano come “regolarsi”, che NON C’E’ NIENTE CHE POSSA SOSTITUIRE IL BUON SENSO. E ne diede la dimostrazione pratica in un sacc

Shrila Prabhupada e devoti gay

Per quanto ho visto, gli scambi di Prabhupada con amici omosessuali e discepoli erano sempre straordinariamente amorevoli e gentili. Anzi, si prendeva cura di loro ed era evidente una grande preoccupazione perché si sentissero benvenuti e inclusi nel suo Movimento per la Coscienza di Krishna. E’ molto triste che questo atteggiamento amorevole sia diventato per lo più assente oggi tra molti dei discepoli e seguaci di Srila Prabhupada. I devoti sembrano ossessionati solo dall’aspetto sessuale dell’omosessualità, non riuscendo ad affrontare le più importanti considerazioni umane e personali sottolineate da Srila Prabhupada stesso. Un puro devoto cerca sempre le buone qualità negli altri, mentre i neofiti si dilettano nel sottolineare difetti e debolezze. Per quanto riguarda i gay e le lesbiche, Prabhupada personalmente ci ha insegnato come ricevere e trattare loro, quindi perché semplicemente non ascoltare e seguire il suo esempio? Srila Prabhupada ha incontrato molte volte con All

La Thailandia colpita ad uno sconvolgimento geologico senza precendenti!

http://terrarealtime.blogspot.com/2012/05/la-thailandia-colpita-ad-uno.html via Byline 9 maggio 2012 - Bangkok - Cosa sta succedendo in Thailandia ? Enormi fenditure si stanno aprendo nel suolo,intere strade che sprofondano,crepe di centinaia di metri stanno mettendo a repentaglio l'incolumita' di intere comunita'.Sembra che il territorio stia subendo uno sconvolgimento geologico senza precedenti.I movimenti della placca Indo Australiana stanno alterando gli equilibri di tutto il sud est asiatico ,colpito da forti terremoti negli ultimi mesi,e che stanno facendo risvegliare i piu' pericolosi vulcani dell'area. 9 maggio 2012 Bangkok,Thailandia Collassa improvvisamente una strada per centinaia metri... 8 maggio 2012     Nel distretto di Klong Luang,thailandia Una strada che costeggia un canale (costa occidentale) è sprofondata fino a 1,5 -2 metri  per 100 metri di lunghezza in diverse parti. Il crollo avvenuto vicino alla strada, che passa attraverso una zona residen