Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2021

Sono i combustibili fossili a far rincarare le bollette, non le rinnovabili

Foto di Free-Photos da Pixabay Sono i combustibili fossili a far rincarare le bollette, non le rinnovabili De Santoli: «Fino a quando a livello di politiche industriali non si prenderanno delle decisioni positive volte a far sviluppare con decisione le rinnovabili, non avremo una riduzione dei prezzi dell’energia» «Se non si fanno politiche industriali, si è in balia delle oscillazioni dei mercati dove basta una concomitanza di effetti come quelli di un’offerta scarsa e di ripresa dei consumi per avere rincari come quelli che prevedibilmente Arera registrerà nei prossimi giorni: del 12% per l’elettricità e del 21% per il gas». Livio de Santoli, prorettore per la sostenibilità dell’Università Sapienza di Roma e presidente del Coordinamento Free, ha le idee chiare sui motivi che stanno dietro all’aumento delle bollette, che potrebbero trovare sollievo da un incremento delle fonti rinnovabili. Non a caso dal Coordinamento Free osservano che i prezzi della materia prima gas in part

L’algebra nell’Apocalisse di Giovanni

Illustrazione 1: Xilografia di Albrecht Dürer. I quattro angeli della devastazione. I quattro angeli della devastazione L’Apocalisse di Giovanni mostra di sé un fatto nuovo che non è stato mai rilevato sul conto della Morte. Leggiamo il trafiletto AP 7,1-4 dall’Apocalisse C.E.I. Nuova Diodati che vi riguarda: « 1 Dopo questo, vidi quattro angeli che stavano in piedi ai quattro angoli della terra, e trattenevano i quattro venti della terra perché non soffiassero sulla terra, né sopra il mare, né sugli alberi. 2 Poi vidi un altro angelo che saliva dal sol levante, il quale aveva il sigillo del Dio vivente; e gridò a gran voce ai quattro angeli ai quali era stato concesso di danneggiare la terra e il mare, dicendo: 3 “Non danneggiate la terra, né il mare, né gli alberi, finché non abbiamo segnato sulla fronte, con il sigillo, i servi del nostro Dio”. 4 E udii il numero di coloro che furono segnati con il sigillo: centoquarantaquattromila segnati di tutte le tribù dei figli d’

Lo Me – Depura

Lo Me linea depura. Succhi di frutta appena spremuta. 100% frutta senza zuccheri, conservanti, coloranti o aromi aggiunti. Un mix gustoso per dissetarsi e nutrirsi di frutta vera col sapore della frutta vera. Visita veganblog.it per ulteriori approfondimenti ...continua sulla fonte https://ift.tt/3yw273e che ringraziamo.

Lo Me – Energia

Lo Me energia, succhi spremuti a freddo senza zuccheri aggiunti. Per gustare una bevanda ottima e dissetante senza peccare nella salute e nelle calorie. 100% naturale col sapore della vera frutta. Visita veganblog.it per ulteriori approfondimenti ...continua sulla fonte https://ift.tt/3dPZzFi che ringraziamo.

Lo Me – Vitality

Lo Me mix vitality, spremute e succhi freschi, senza zuccheri aggiunti da frutta fresca. Naturale al 100%. Gustosi, naturali e dissetanti con attenzione per la linea e la salute. Per bere naturale e nutriente col sapore della vera frutta. Visita veganblog.it per ulteriori approfondimenti ...continua sulla fonte https://ift.tt/3wkHpSk che ringraziamo.

LoMe – Detox

Lo Me Detox succhi di frutta fresca, senza zuccheri aggiunti. Naturale al 100%, linea Detox per disintossicare e purificare il corpo. Gustoso, naturale e dissetante col sapore della vera frutta. Visita veganblog.it per ulteriori approfondimenti ...continua sulla fonte https://ift.tt/3xiij7T che ringraziamo.

Il serpente biblico nei fantasmi di Charles Dickens

I – “Le voci di dentro” di Edoardo De Filippo di una saggezza nel tempo Voi mò volete sapere perché siete assassini … in mezzo a voi magari ci sono pure io e non me ne accorgo … Avete sospettato l’uno dell’altro … Io vi ho accusati e voi non vi siete ribellati, lo avete ritenuto possibile. Un delitto lo avete messo fra le cose probabili di tutti i giorni; un assassinio nel bilancio familiare! La stima, don Pasqua’, la stima! … La fiducia scambievole … senza la quale si può arrivare al delitto . È un accenno a “ Le voci di dentro ”, la nota opera teatrale del grande commediografo napoletano Eduardo De Filippo, della quale è mostrato in copertina l’immagine di uno scenario del secondo atto (come dire vecchie ‘sedie’ che  dicono la loro, ma non senza l’immagine di un Santo e un Cristo del sacrificio), porta alla comprensione di questo mio prologo, “ Voci di dentro ” che si esprimono per l’energia presente in certe mie voci di origine interiore, sorgenti dal mio stato di coscienza pr