Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2020

Episodio 15 - io sono Nadia (creato con Spreaker)

via IFTTT

Il campo morfogenico è reale e questi scienziati mostrano come usarlo per comprendere la natura

Foto di A Owen da Pixabay In un nuovo studio , Chris Jeynes e Michael Parker pongono la domanda: come può la natura produrre una tale simmetria e ordine in molti sistemi osservati lungo enormi scale di dimensione? Sotto al microscopio, un fiocco di neve mostra geometrie intricate e notevole simmetria e al telescopio lo stesso viene osservato nelle galassie a spirale fino a distanze di milioni di anni luce. Entrambi questi sistemi sono composti di innumerevoli sotto-unità conglomerate. Questo per dire che il comportamento delle unità fondamentali che li compongono, dovrebbe essere completamente casuale a parte qualche causa formativa che nasce dalle interazioni intermolecolari o inter-gravitazionali, che non sono a lungo raggio. La domanda allora diviene, quali sono i parametri ordinativi che risultano in sistemi a molti corpi interagenti, che si uniscono in configurazioni ordinate e dalla spettacolare simmetria? La fisica che descrive l’ordinamento nella scala microscopica di un si

Il campo morfogenico è reale e questi scienziati mostrano come usarlo per comprendere la natura

Foto di A Owen da Pixabay In un nuovo studio , Chris Jeynes e Michael Parker pongono la domanda: come può la natura produrre una tale simmetria e ordine in molti sistemi osservati lungo enormi scale di dimensione? Sotto al microscopio, un fiocco di neve mostra geometrie intricate e notevole simmetria e al telescopio lo stesso viene osservato nelle galassie a spirale fino a distanze di milioni di anni luce. Entrambi questi sistemi sono composti di innumerevoli sotto-unità conglomerate. Questo per dire che il comportamento delle unità fondamentali che li compongono, dovrebbe essere completamente casuale a parte qualche causa formativa che nasce dalle interazioni intermolecolari o inter-gravitazionali, che non sono a lungo raggio. La domanda allora diviene, quali sono i parametri ordinativi che risultano in sistemi a molti corpi interagenti, che si uniscono in configurazioni ordinate e dalla spettacolare simmetria? La fisica che descrive l’ordinamento nella scala microscopica di un si

Episodio 14 - io sono Nadia (creato con Spreaker)

via IFTTT

Episodio 11 - io sono Nadia "2a puntata La vita del Beato Olindo Padre Marella" (creato con Spreaker

via IFTTT

Episodio 13 - io sono Nadia (creato con Spreaker)

via IFTTT

Musica Trascendentale6 (creato con Spreaker)

via IFTTT

Spaghetti croccanti

Spaghetti croccanti già il nome ti puo far rendere l'idea di che piatto stiamo per presentare. Un piatto semplice e veloce. Forse poco dietetico, ma gustosissimo. A me ha riportato alla mente tanti ricordi. Visita veganblog.it per ulteriori approfondimenti ...continua sulla fonte https://ift.tt/2JbLMMP che ringraziamo.

Sri Aurobindo & Mere - Il Lavoro (05) (creato con Spreaker)

via IFTTT

Nuovo materiale per accumulare calore a basso costo e green

In inverno bisogna riscaldare gli ambienti in cui viviamo o lavoriamo e l’energia richiesta per farlo equivale a circa un terzo di quella che consumiamo in Europa e i tre quarti della domanda è fornita da combustibili fossili. Ora lo studio “Cementitious composite materials for thermal energy storage applications: a preliminary characterization and theoretical analysis” , pubblicato su Scientific Reports da un gruppo di ricercatori dei dipartimenti di Scienza Applicata e Tecnologia (DISAT) e di Energetica (DENERG) del Politecnico di Torino e dell’Istituto di Tecnologie Avanzate per l’Energia del CNR (CNR-ITAE) , concretizza l’idea di un nuovo materiale per l’accumulo di energia termochimica e dimostra che è possibile sviluppare calore idratando il sale inserito nei pori del cemento. Al Politecnico di Torino ricordano che «Per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità in Europa è necessario ridurre i consumi di energia fossile e utilizzare invece sistemi a energia rinnovabile, ma l’i

Nuovo materiale per accumulare calore a basso costo e green

In inverno bisogna riscaldare gli ambienti in cui viviamo o lavoriamo e l’energia richiesta per farlo equivale a circa un terzo di quella che consumiamo in Europa e i tre quarti della domanda è fornita da combustibili fossili. Ora lo studio “Cementitious composite materials for thermal energy storage applications: a preliminary characterization and theoretical analysis” , pubblicato su Scientific Reports da un gruppo di ricercatori dei dipartimenti di Scienza Applicata e Tecnologia (DISAT) e di Energetica (DENERG) del Politecnico di Torino e dell’Istituto di Tecnologie Avanzate per l’Energia del CNR (CNR-ITAE) , concretizza l’idea di un nuovo materiale per l’accumulo di energia termochimica e dimostra che è possibile sviluppare calore idratando il sale inserito nei pori del cemento. Al Politecnico di Torino ricordano che «Per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità in Europa è necessario ridurre i consumi di energia fossile e utilizzare invece sistemi a energia rinnovabile, ma l’i

Sorbe in cerca di ricette per reinventare una sapienza estinta

Credo che a molti di voi possano interessare le mie ricerche su un certo tipo di sorbe, perché si parla sia di una risorsa vegana sia di un albero dimenticato dal popolo italico e a cui sono legato da una lunga storia. Dal mio punto di vista è un'operazione culturale e culinaria. Visita veganblog.it per ulteriori approfondimenti ...continua sulla fonte https://ift.tt/31AnzpC che ringraziamo.

Episodio 12 - io sono Nadia (creato con Spreaker)

via IFTTT

Seitan “tonnato”

Seitan "tonnato" Un piatto saporito e gustoso, veloce da preparare ed energetico. Forse poco dietetico ma ogni tanto qualche sfizio ce lo si può concedere. Visita veganblog.it per ulteriori approfondimenti ...continua sulla fonte https://ift.tt/3oeQlWR che ringraziamo.

Musica Trascendentale5 (creato con Spreaker)

via IFTTT

Sri Aurobindo & Mere - Il Lavoro (04) (creato con Spreaker)

via IFTTT

Realizzato un superconduttore a temperatura ambiente. «Materiali che possono cambiare il mondo così come lo conosciamo»

Lo studio “Room-temperature superconductivity in a carbonaceous sulfur hydride” , pubblicato su Nature da un team di ricercatori statunitensi racconta come gli ingegneri e i fisici dell’università di Rochester, comprimendo solidi molecolari semplici con idrogeno a pressioni estremamente elevate, hanno creato per la prima volta un materiale superconduttore a temperatura ambiente» Una ricerca condotta nel laboratorio di Ranga Dias, del Department of mechanical engineering della School of engineering and applied sciences dell’università di Rochester, che ricorda che «Lo sviluppo di materiali superconduttori, senza resistenza elettrica ed espulsione del campo magnetico a temperatura ambiente, è il “Santo Graal” della fisica della materia condensata. Ricercati per più di un secolo, questi materiali possono sicuramente cambiare il mondo come lo conosciamo». Per ottenere questo super-conduttore, Dias e il suo team di ricerca dicono di aver «combinato l’idrogeno con carbonio e zolfo per sint

Realizzato un superconduttore a temperatura ambiente. «Materiali che possono cambiare il mondo così come lo conosciamo»

Lo studio “Room-temperature superconductivity in a carbonaceous sulfur hydride” , pubblicato su Nature da un team di ricercatori statunitensi racconta come gli ingegneri e i fisici dell’università di Rochester, comprimendo solidi molecolari semplici con idrogeno a pressioni estremamente elevate, hanno creato per la prima volta un materiale superconduttore a temperatura ambiente» Una ricerca condotta nel laboratorio di Ranga Dias, del Department of mechanical engineering della School of engineering and applied sciences dell’università di Rochester, che ricorda che «Lo sviluppo di materiali superconduttori, senza resistenza elettrica ed espulsione del campo magnetico a temperatura ambiente, è il “Santo Graal” della fisica della materia condensata. Ricercati per più di un secolo, questi materiali possono sicuramente cambiare il mondo come lo conosciamo». Per ottenere questo super-conduttore, Dias e il suo team di ricerca dicono di aver «combinato l’idrogeno con carbonio e zolfo per sint

Episodio 11 - io sono Nadia (creato con Spreaker)

via IFTTT

Episodio 13 - io sono Nadia (creato con Spreaker)

via IFTTT

Musica Trascendentale4 (creato con Spreaker)

via IFTTT

Sri Aurobindo & Mere - Il Lavoro (03) (creato con Spreaker)

via IFTTT

Tortino di pasta e fagioli borlotti in crema spirulina – Del Colle

Tortino di pasta e fagioli borlotti in crema spirulina - Del Colle per questa rcietta ho utilizzato dei favolosi vorlotti dell'azienda Del Colle creando cosi un piatto gustoso, colorato e proteico. Visita veganblog.it per ulteriori approfondimenti ...continua sulla fonte https://ift.tt/30QFat0 che ringraziamo.

Peperoni ripieni di tofu e zucchine

I peperoni ripieni di tofu e zucchine sono un secondo piatto gustoso e nutriente. Un piatto equilibrato veramente delizioso. Una ricetta sempre "nuova" e sempre buona. Visita veganblog.it per ulteriori approfondimenti ...continua sulla fonte https://ift.tt/30NwVyd che ringraziamo.

Episodio 13 - io sono Nadia (creato con Spreaker)

via IFTTT

Musica Trascendentale3 (creato con Spreaker)

via IFTTT

Episodio 12 - io sono Nadia (creato con Spreaker)

via IFTTT

Episodio 11 - io sono Nadia (creato con Spreaker)

via IFTTT

Sri Aurobindo & Mere - Il Lavoro (02) (creato con Spreaker)

via IFTTT

Episodio 11 - io sono Nadia (creato con Spreaker)

via IFTTT

Episodio 10 - io sono Nadia (creato con Spreaker)

via IFTTT

Le Chips Protein Náttúra STAY FIT

Le Chips Protein Náttúra STAY FIT si fa presto a dire chips o snack, ma queste sono davvero diverse da tutte le altre oltre ad avere una parte proteica che nessun prodotto in commercio ha. Visita veganblog.it per ulteriori approfondimenti ...continua sulla fonte https://ift.tt/36uOy9I che ringraziamo.

Episodio 9 - io sono Nadia (creato con Spreaker)

via IFTTT

Tosca Cremona – la cremona di arachidi

Tosca Cremona – Stanchi del solito burro di arachidi? Ho una cosa che fa per voi “la cremona di arachidi”. L’azienda produttrice, Tosca Cremona, ci tiene a sottolineare l’utilizzo di ingredienti sani e genuini ma soprattutto l’assenza di derivati animali. Il prodotto, è anche privo di glutine, quindi è adatto a tutti. Visita veganblog.it per ulteriori approfondimenti ...continua sulla fonte https://ift.tt/3cQCLDN che ringraziamo.

Stasera ai Giardini Margherita di Bologna

via IFTTT

Episodio 8 - io sono Nadia (creato con Spreaker)

via IFTTT

Episodio 7 - io sono Nadia (creato con Spreaker)

via IFTTT

Del Colle – Fagioli Borlotti

Del Colle – Fagioli Borlotti Oggi vi parlo di un prodotto che mi ha davvero colpito, non pensavo che dei borlotti potessero avere un sapore tale come quelli di un tempo. La qualità e la semplicità della confezione esaltano i prodotti di questa azienda. Visita veganblog.it per ulteriori approfondimenti ...continua sulla fonte https://ift.tt/3igvv4T che ringraziamo.

Grandi novità su (letteralmente) Radio YOGANETWORK da oggi! (creato con Spreaker)

via IFTTT