Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2014

Plumcake all’acqua!

Finalmente riesco a pubblicare questa ricetta! Dedicatissima a Francesca di Roma, conosciuta al Sana di Bologna e sostenitrice affezionata di VeganBlog, che da mesi aspetta questa ricetta!! Ecco Fra, il famoso plumcake all’acqua di cui si possono fare ovviamente mille varianti. Ingredienti: 350 g farina integrale 80 g zucchero di canna Mascobado 250 ml di […] ...continua sulla fonte http://ift.tt/1tl42iT che ringraziamo.

Baciarsi sotto il vischio: ecco da dove nasce la tradizione di Capodanno

In tante parti del mondo la tradizione di Capodanno vuole che gli innamorati si bacino sotto il vischio a mezzanotte (in realtà ogni momento della serata è buono, basta capitarci sotto!). Una pianta simbolo di fortuna e prosperità per l’anno che sta arrivando. Ma come è nata e da cosa deriva questa usanza? Baciarsi sotto il vischio è una tradizione molto antica che risale addirittura al tempo dei Celti, popolazione che considerava questa pianta una manifestazione vivente degli dei, simbolo indiscusso di buona sorte e positività, soprattutto in amore. La leggenda legata al vischio è molto bella. Protagonista la dea Freya, protettrice degli innamorati , e i suoi due figli Balder e Loki . Il primo buono e per questo molto amato da tutti e il secondo invece irascibile, invidioso e di conseguenza temuto. Loki per gelosia ha intenzione di uccidere suo fratello ma la madre Freya, ovviamente, cerca di proteggerlo in tutti i modi e lo fa chiedendo aiuto agli agenti naturali: Aria, Terra,

Straordinaria scoperta in Brasile: Atlantide è esistita davvero, è sommersa a largo di Rio de Janeiro

Straordinaria scoperta in Brasile: Atlantide è esistita davvero, è sommersa a largo di Rio de Janeiro ALTROGIORNALE.ORG . Il mito di Atlantide rivive in Brasile: ricercatori locali, in missione congiunta con colleghi giapponesi, hanno annunciato di aver trovato le prove di un continente che scomparve prima che Africa e America Latina si dividessero. Un mese di esplorazioni ha portato al rinvenimento, nella regione chiamata ‘Rilievo di Rio Grande’, a 1.500 chilometri a sud-est Straordinaria scoperta in Brasile: Atlantide è esistita davvero, è sommersa a largo di Rio de Janeiro ALTROGIORNALE.ORG . ...continua sulla fonte http://altrogiornale.org/straordinaria-scoperta-brasile-atlantide-e-esistita-davvero-e-sommersa-largo-di-rio-de-janeiro/ che ringraziamo.

Pancake: 10 ricette per prepararli in casa

I pancake sono un'alternativa golosa per la colazione o per la merenda . Questo dolce tipico degli Stati Uniti ricorda le crepes francesi. I pancake però sono più piccoli e più spessi. I pancake classici vengono serviti accompagnati da sciroppo d'acero , confetture e frutta fresca. Prepararli in casa è molto semplice. Vi proponiamo dieci ricette per realizzare i vostri pancake fatti in casa con ingredienti il più possibile salutari e naturali, in modo da ottenere un dolce gustoso ma allo stesso tempo leggero. Ecco 10 ricette per preparare i pancake in casa . 1) Pancake integrali con confettura di pere e cannella Farina integrale, zucchero di canna integrale o malto di riso , vaniglia in polvere bio e confettura di pere sono gli ingredienti base di questi pancake fatti in casa. Potrete preparare anche la confettura di pere. Qui la ricetta. Leggi anche: Pancake integrali con confettura di pere e cannella 2) Pancake di riso integrale e banane Per preparare

Lo tsunami spaziale che ha colpito Voyager 1

Lo tsunami spaziale che ha colpito Voyager 1 ALTROGIORNALE.ORG . E’ l’oggetto costruito dall’uomo attualmente più di distante nel Sistema solare La sonda della NASA Voyager1, lanciata nel 1977 si trova nello spazio interstellare dal 2012. La permanenza ai confini del Sistema solare non è piacevole e tranquilla come ci si può immaginare. Anzi, se ci trovassimo con una navicella per un giro nello Lo tsunami spaziale che ha colpito Voyager 1 ALTROGIORNALE.ORG . ...continua sulla fonte http://altrogiornale.org/lo-tsunami-spaziale-che-ha-colpito-voyager-1/ che ringraziamo.

Dall'Italia all'Australia, le 10 tiny house piu' belle del 2014

Piccole, ecologiche e dotate di tutti i comfort. Alcuni di noi storcono il naso quandosi parla di tiny house . Case davvero minimal, la cui caratteristica principale, è l'attenzione ai dettagli e la razionalizzazione. Lo spazio ridotto, al loro interno, deve essere utilizzato al meglio, evitando il supefluo. È questa la logica alla base delle micro-case che nel 2014 si sono diffuse sempre di più. Da Parigi, con l'appartamento di appena 8 mq, a Roma dove a due passi da Castel Sant'Angelo c'è una curiosa casetta ancora più piccola di quella francese. Spazi che si trasformano in base all'esigenza del momento, piani e ripiani, ma soprattutto materiali riciclati e soluzioni sostenibili hanno preso il sopravvento quando si parla di micro-case. Scopriamo insieme quali sono le 10 tiny house progettate o realizzate nel 2014 appena trascorso. Parigi, 8 mq di luce A Parigi, tanto bella quanto cara, l'aumento dei prezzi degli appartamenti e la presenza di molti

OGM: il Maui, nelle Hawai sta vincendo la guerra contro Monsanto

La Hawaii stanno vincendo la guerra contro Monsanto. Lo scorso 4 novembre gli elettori di Maui hanno approvato , grazie a un apposito Referendum , una misura che ha vietato la coltivazione di OGM sul proprio territorio, con particolare riferimento alla località di Maui County . Ma le multinazionali si sono subito ribellate. Negli ultimi mesi si sarebbero susseguiti alcuni tentativi di impedire a Maui e ad altre contee di vietare gli OGM a livello locale . Ma grazie ad azioni legali favorevoli al parere dei cittadini, ora il divieto degli OGM a Maui potrà proseguire, nella speranza di una vittoria definitiva. A Maui grazie al Referendum si è registrata una vera e propria sconfitta per Monsanto , tanto che la riforma approvata a Maui è stata definita la misura anti-OGM più forte di tutti i tempi. La moratoria ha richiesto la sospensione completa della coltivazione di OGM fino a quando studi decisivi non proveranno che gli alimenti geneticamente modificati siano davvero sicu

ISEE: cosa cambia da gennaio 2015 con la Dichiarazione Sostitutiva Unica

Anno nuovo, nuovo Isee. Dal 1° gennaio infatti entrerà in vigore la riforma del reddito equivalente. L'indicatore sui redditi delle famiglie servirà ad erogare le prestazioni sociali, sanitarie e ad assegnare gli sgravi fiscali . La riforma ha introdotto nuovi indicatori che terranno conto della situazione delle famiglie, per l'accesso alle prestazioni in maniera mirata. E arriva la nuova Dichiarazione Sostitutiva Unica a fini ISEE. DSU . La Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) sarà valida dalla presentazione fino al 15 gennaio dell'anno successivo. Saranno a disposizione diversi modelli da utilizzare in funzione della prestazione da richiedere e delle caratteristiche del nucleo familiare. Si va dalla DSU MINI che permette di calcolare l’ISEE Ordinario utile per la generalità delle prestazioni sociali agevolate alla DSU «Integrale» e in quest'ultimo caso va compilata se ricorrono alcune situazioni familiari (es. disabilità, genitori non coniugati e non

L'albero di Natale sbuca dal tetto di casa e diventa virale (VIDEO)

Le immagini di un albero di Natale davvero bizzarro stanno facendo il giro del web. L'idea è nata da Wayne Richey in memoria dei festeggiamenti per il Natale degli anni passati. Nelle immagini l'albero di Natale sembra sbucare dal tetto. L'idea, da bambini, era quella di poter osservare le luci dell'albero di Natale sia in casa che dal giardino e di avere un doppio abete illuminato. Guardando l'immagine si può pensare che il tetto sia stato forato per permettere il passaggio della punta dell'abete. In realtà il sistema è stato pensato per ingannare lo sguardo dell'osservatore . Nessun buco nel tetto, insomma, ma un albero di Natale strutturato in due parti, una interna e una esterna, per dare l'impressione che un abete, crescendo, abbia oltrepassato il soffitto di casa. Sul tetto è stato semplicemente posizionato un pannello su cui fissare, ogni anno, la cima dell'albero di Natale, senza dimenticare le decorazioni e le lucine colorate. L&#

Botti di Capodanno: 10 regole per salvare la vita ai nostri amici animali

I botti di Capodanno non saranno purtroppo vietati in tutte le città italiane. Anche se alcuni Comuni hanno vietato petardi e fuochi d'artificio per tutelare gli animali, sono ancora tanti quelli che ancora non hanno fatto nulla per salvaguardare non solo le creature che abitano nelle nostre case ma anche quelle che si muovono all'esterno. Per questo la Lav ha stilato un decalogo e ha invitato tutti i sindaci italiani ad emanare un' Ordinanza che vieti l’utilizzo di petardi, botti e artifici pirotecnici di ogni genere sul territorio comunale. I botti sono una fonte di pericolo a 360 gradi. Oltre a spaventare gli animali, li porta a perdere il senso dell'orientamento, esponendoli così al rischio di smarrimento o peggio di essere investiti. In caso di esplosioni a ridosso dell'animale, le conseguenze possono essere ancora più brutte con il ferimento o la morte per ustioni. Per questo la LAV ha rivolto un appello a tutti i cittadini affinché rinun

Insalata coloratissima

A noi piacciono i colori. Quando ci capita che il minestrone o il passato di verdure ha un colorino triste, o comunque non ha un aspetto proprio felice, ci scappa sempre un “uhhhhh”, ma quando ci viene fuori qualcosa di bello e colorato già sappiamo che è anche buono e ancor prima di mangiare facciamo […] ...continua sulla fonte http://www.veganblog.it/2014/12/30/insalata-coloratissima/ che ringraziamo.

Vacanze: le 10 mete piu' cercate su Google dagli italiani nel 2014

Dove andare in vacanza ? Gli italiani si affidano a Google per cercare la meta del loro prossimo viaggio. E il famoso motore di ricerca ha stilato una classifica delle mete emergenti più gettonate dagli utenti del web durante il 2014. Ecco allora che proprio dalla classifica delle mete emergenti di Google apprendiamo che Gozo , Sochi e Pesaro sono tra le mete di viaggio più ricercate dagli italiani. Al quarto posto troviamo Pozzallo. La classifica comprende due località della Croazia , Pag e Krk, che si riconferma meta ambita per le vacanza al mare al di fuori dall'Italia. Chi invece vuole rimanere nel Bel Paese, sceglie le spiagge di Tropea e di Varazze, senza dimenticare Cattolica, che chiude la classifica delle 10 mete per le vacanze più ricercate su Google nel corso dell'ultimo anno, secondo la classifica Google Trend 2014 . Qui di seguito ecco la classifica delle 10 mete emergenti per le vacanze più ricercate secondo i dati raccolti da Google. 1) Gozo Al p

Regali di Natale: 1 su 3 viene "riciclato", la classifica di Coldiretti

Al via il "riciclo" ufficiale dei regali di Natale ricevuti quest'anno. Almeno un terzo degli italiani deciderà di trasformare in doni per altre persone i regali ricevuti pochi giorni fa, ma poco graditi, magari perché non rispettavano i propri gusti o dato che si trattava di doppioni. Insomma, in tempi di crisi "riciclare" un regalo , piuttosto che gettarlo o dimenticarlo per sempre in fondo ad un cassetto, non è di certo un peccato. Magari proprio quell'oggetto che non troviamo né utile né bello potrebbe fare la felicità di un'altra persona. Secondo i dati comunicati da Coldiretti , il 35% degli italiani ricicla i regali di Natale . La maggior parte viene destinata ad amici e parenti, mentre il 27% dei doni viene dato in beneficenza . Alcuni regali, non prettamente natalizi, magari vengono tenuti da parte per le prossime occasioni di festa, come i futuri compleanni. Quest'anno gli italiani hanno speso 3,9 miliardi di euro per acquistare i

Torta regalo

Buongiorno ! Reduce da golose mangiate, vi presento questa torta che è un regalo per due motivi: innanzitutto perchè l’ho portata come piccolo omaggio in occasione di un invito a casa di amici; in secondo luogo perchè ad ispirarmi questa ricetta è stato proprio un dono. Talvolta, nel negozio bio in cui solitamente acquisto, i […] ...continua sulla fonte http://www.veganblog.it/2014/12/29/torta-regalo/ che ringraziamo.

Capodanno: dopo Natale un giorno detox in attesa del cenone

A Natale avete esagerato a tavola? E' il momento giusto per un giorno detox in attesa del cenone di Capodanno . Gli esperti consigliano di rimettere ordine nella nostra alimentazione sospendendo l'assunzione degli alimenti di cui abbiamo abusato e recuperando quelli che abbiamo messo da parte. Se a Natale la frutta e la verdura fresca sono rimaste in un angolo , è arrivato il momento di rispolverarle per alleggerire la dieta. In particolare, una giornata detox è utile per riequilibrare il pancreas, che negli scorsi giorni, se siete stati golosi, ha prodotto molta insulina e ha innescato il circolo vizioso della dipendenza da cibo . Lo sottolinea Sara Farnetti , specialista di medicina interna ed esperta di malattie del metabolismo e nutrizione funzionale. "Dopo Natale dobbiamo riequilibrare i nostri ormoni. Riportare a zero il metabolismo, recuperando quello nativo per poi ripartire. Questo non significa digiunare" – ha precisato Farnetti – "ma dis

Salame Strolghino di Culatello: ritirato lotto nei supermercati Auchan

Nuovo prodotto alimentare ritirato dagli scaffali dei supermercati. Si tratta del salame Strolghino di Culatello appena richiamato nei supermercati Auchan . Il lotto del prodotto in questione sarebbe pericoloso per la salute. Il salame Strolghino di Culatello è stato confezionato presso il salumificio italiano Prosciuttificio San Michele di Lesionano dè Bagni , in provincia di Parma. Il ritiro del LOTTO 14 4464 è avvenuto per non conformità microbiologica . La catena di supermercati è intervenuta per mettere in guardia i consumatori da possibili rischi per la salute . Ha avviato una campagna di richiamo del prodotto e di avvisi alla clientela, anche tramite il proprio sito web . Auchan comunica che le confezioni del prodotto Strolghino di Culatello appartenenti esclusivamente al LOTTO 14 4464 : "Presentano una non conformità microbiologica Pertanto, in via cautelativa, si avvisano i consumatori che avessero acquistato il prodotto, di non consumarlo e restituire le conf

Botti di Capodanno e fuochi d'artificio: ecco dove saranno vietati

Botti di Capodanno , un vero incubo per i nostri amici a quattro zampe. Ma per fortuna sono sempre di più le città che vietano i fuochi pirotecnici e i fastidiosi botti colpevoli di uccidere circa 5000 animali ogni anno. L'ultima città in ordine di tempo a dire No ai botti è stata Milano . In totale sono circa 800 i comuni che hanno deciso di imporre questo divieto minacciando sanzioni, ma è un numero in continuo aggiornamento. Il sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha vietato “ fuochi artificiali, petardi, botti, razzi e simili artifici pirotecnici ” in tutto il Comune fino alla mezzanotte del primo gennaio. Pena, multe dai 25 ai 500 euro. Grandi assenti Roma e Firenze, per le quali risulta impossibile sorvegliare balconi, piazze e vie della città, confidando nel buon senso dei cittadini. Non molto ottimismo al riguardo. In Toscana, Grosseto ha previsto il divieto dei botti nel centro storico. Manca all'appello anche Napoli anche se in Campania i divieti sono a macchi

Influenza aviaria: nuovo focolaio in Giappone, abbattuti 42 mila polli

Influenza aviaria , allarme in Giappone per un nuovo focolaio della malattia. Oggi, lunedì 29 dicembre, le autorità giapponesi hanno dato l'ordine di abbattimento per 42 mila polli , dopo la conferma della nascita di un nuovo focolaio di influenza aviaria. Il proprietario di una fattoria di Miyazaki ha dato l'allarme questa domenica, quando si è reso conto della morte improvvisa di numerosi polli. Già a metà dicembre un nuovo focolaio di aviaria era scoppiato nella stessa prefettura giapponese, a 100 chilometri di distanza. Non è possibile stabilire, al momento, se tra i due focolai di aviaria vi possa essere un legame. Il virus dell'influenza aviaria, H7N9 , ha provocato una vittima in Cina, una persona che viveva nella provincia dello Zhejiang, mentre da poco una donna affetta da aviaria sarebbe stata ricoverata a Hong Kong in condizioni critiche. Il nuovo focolaio di aviaria in Giappone fa preoccupare dato che si tratta del secondo caso registrato nel

Celiachia: una nuova tecnica per rilevare minime tracce di glutine negli alimenti

Celiachia , è in arrivo una nuova tecnica per rilevare tracce minime di glutine negli alimenti. Si tratta di un metodo a sensibilità molto elevata, ben 100 volte superiore rispetto a quanto a disposizione fino ad ora. Si prevede che ciò possa rendere più sicura l'assunzione di alimenti da parte di pazienti affetti da celiachia. La nuova tecnica è nata da una collaborazione tra gli istituti del Cnr che si occupano di biochimica, scienza dell'alimentazione, cibernetica, microelettronica e ottica. Lo studio in questione è stato pubblicato su Nature Communications con il titolo di "Active accumulation of very diluted biomolecules by nano-dispensing for easy detection below the femtomolar range" . Come hanno sottolineato gli esperti, la tecnica si basa sull'utilizzo dell'effetto piroelettrico, che riguarda la formazione temporanea di cariche elettriche di segno opposto per accumulare su un supporto ad hoc molecole presenti in tracce, che divengono cos

La scrittrice Helga Schneider intervista il figlio, Renzo Samaritani

-  Stefania, l'incontro di molti fiumi  è il tuo terzo libro. Vuoi spiegarci di cosa parla?   Nel terzo volume, "Stefania, l’Incontro di molti fiumi", il panorama spirituale e umano della protagonista e dei suoi amici si espande ulteriormente. Stefi e Nirva diventano attivisti culturali/ spirituali e cominciano ad aiutare la gente a evolversi verso un livello superiore di consapevolezza. Vengono a contatto con altre tradizioni spirituali/ religiose e lavorano a tempo pieno per l'evoluzione della consapevolezza planetaria. Questo tema della nuova era e' diventato sempre piu' popolare e sentito negli ultimi decenni, per vari motivi. Un numero crescente di persone si sta rendendo conto del fallimento e dei pericoli imminenti creati dallo sviluppo non-sostenibile a livello globale, dei difetti del sistema economico, sociale, politico e culturale dell'occidente, ed e' in cerca di un'alternativa fattibile, che risolva i gravi problemi in cui