Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2014

Auto ibride: esentate dal bollo auto in 5 regioni

Mobilità sostenibile e tasse: le auto ibride di nuova immatricolazione sono esentate e non dovranno pagare il bollo auto 2014 . Lo decidono le normative regionali di cinque regioni italiane: Lombardia, Veneto, Lazio, Campania e Puglia. Le amministrazioni di queste cinque regioni hanno deliberato l'esenzione dal pagamento del bollo auto per le vetture più ecologiche , mentre nelle altre regioni il calcolo del bollo per le auto ibride è riferito alla potenza del solo motore termico e non alla potenza complessiva dell'auto. Le normative prevedono delle piccole differenze: l'esenzione della tassa di circolazione sarà valida per cinque anni in Puglia , per tre in Lombardia (a fronte della rottamazione di un veicolo inquinante), Veneto e Lazio (in quest'ultima solo per i veicoli ibridi a benzina), e fino al 2016 in Campania . In questo modo, oltre ai modelli puramente elettrici , anche quelli ibridi godranno di questo beneficio. L'anno del boom delle auto ibride

Energia eolica, i parchi off-shore riducono la potenza degli uragani

Uragani ed energia eolica offshore : se posizionati in mare, i parchi eolici sarebbero in grado di ridurre la forza degli uragani. Così, se da un lato l'energia eolica è fondamentale nella lotta ai cambiamenti climatici, riducendo le emissioni di anidride carbonica, dall'altro si imporrebbe nel contrastare i fenomeni meteorologici estremi che sempre di più possono essere esasperati dal riscaldamento globale. Lo dimostra uno studio delle università di Stanford e del Delaware, pubblicato su Nature , secondo cui "l'esercito" di turbine offshore può ridurre la velocità del vento , l'altezza delle onde e quindi le inondazioni. Il prof. Mark Z. Jacobson ha dimostrato con delle simulazioni al computer che i parchi eolici offshore con migliaia di turbine avrebbero ridotto la potenza di tre uragani, diminuendo di molto i venti che accompagnano le tempeste. Per arrivare a ciò, Jacobson ha sviluppato un modello informatico complesso per studiare l'inquinam

Energia eolica, i parchi off-shore riducono la potenza degli uragani

Uragani ed energia eolica offshore : se posizionati in mare, i parchi eolici sarebbero in grado di ridurre la forza degli uragani. Così, se da un lato l'energia eolica è fondamentale nella lotta ai cambiamenti climatici, riducendo le emissioni di anidride carbonica, dall'altro si imporrebbe nel contrastare i fenomeni meteorologici estremi che sempre di più possono essere esasperati dal riscaldamento globale. Lo dimostra uno studio delle università di Stanford e del Delaware, pubblicato su Nature , secondo cui "l'esercito" di turbine offshore può ridurre la velocità del vento , l'altezza delle onde e quindi le inondazioni. Il prof. Mark Z. Jacobson ha dimostrato con delle simulazioni al computer che i parchi eolici offshore con migliaia di turbine avrebbero ridotto la potenza di tre uragani, diminuendo di molto i venti che accompagnano le tempeste. Per arrivare a ciò, Jacobson ha sviluppato un modello informatico complesso per studiare l'inquinam

Sabato 15 Marzo alle ore 19.00 inaugura “META” mostra personale...

Sabato 15 Marzo alle ore 19.00 inaugura “META” mostra personale di LOLITA TIMOFEEVA Presenta la mostra un testo di VALERIO DEHÒ Visitabile fino al 17 Aprile 2014 dal Martedì al Sabato – 16.00 / 19.00 Lolita Timofeeva, nata a Riga in Lettonia, pur avendo degli studi accademici non rinuncia a collegarsi a delle tendenza attuali che puntano proprio alla creazione di opere d’arte collettive. Le sue mostre richiedono sempre la collaborazione del pubblico spesso in un ottica meno sociologica e più poetica che ricorda le esperienze surrealiste.“Meta” è appunto una mostra in cui vari moduli e linguaggi si affrontano. Nell’ambiente unico della galleria sono esposti i disegni su carta con le composizioni poetiche e un video proietta l’immagine di due bambini che giocano con una scala. È presente anche una vera scala che sta a simboleggiare una possibile ascensione verso un traguardo da raggiungere.In precedenza l’artista in varie occasioni aveva invitato i visitatori di diversi nazioni a co

Energia eolica, i parchi off-shore domani gli uragani

Uragani ed energia eolica offshore : se posizionati in mare, i parchi eolici sarebbero in grado di ridurre la forza degli uragani. Così, se da un lato l'energia eolica è fondamentale nella lotta ai cambiamenti climatici, riducendo le emissioni di anidride carbonica, dall'altro si imporrebbe nel contrastare i fenomeni meteorologici estremi che sempre di più possono essere esasperati dal riscaldamento globale. Lo dimostra uno studio delle università di Stanford e del Delaware, pubblicato su Nature , secondo cui "l'esercito" di turbine offshore può ridurre la velocità del vento , l'altezza delle onde e quindi le inondazioni. Il prof. Mark Z. Jacobson ha dimostrato con delle simulazioni al computer che i parchi eolici offshore con migliaia di turbine avrebbero ridotto la potenza di tre uragani, diminuendo di molto i venti che accompagnano le tempeste. Per arrivare a ciò, Jacobson ha sviluppato un modello informatico complesso per studiare l'inquinam

Anguilla lupo: il pesce "mostro" gentile del mare (VIDEO)

Vi ricordate del blobfish, l'animale più brutto del mondo da tutelare ? Ecco un altro pesce che potrebbe rubargli lo scettro della bruttezza, almeno secondo i canoni estetici umani: l'anguilla lupo (Anarrhichthys ocellatus), un perciforme della famiglia degli Anaricadidi che in qualche modo si direbbe somigliargli. Vive nell'Oceano Pacifico settentrionale, dal Mar del Giappone e dalle Isole Aleutine fino alla California settentrionale e può raggiungere i 203 centimetri di lunghezza e 18,6 chili di peso. L'Anarrhichthys ocellatus somiglia molto a un anguilla e si nutre di crostacei, ricci di mare, mitili e vongole, che frantuma con le sue forti mascelle contenenti canini e molari in grado di macinare un osso umano. Ha anche una gola provvista di denti seghettati che aiutano a ingerire i ricci. Chi incontra questo pesce sott'acqua può avere la reazione quella di nuotare lontano da questo spettacolo spaventoso il più rapidamente possibile. Eppure, anche

Ricochet: il cane da surf che ha aiutato Caleb, ragazzo malato di cancro (VIDEO)

Caleb è un ragazzo di 15 anni con un cancro in fase avanzata al cervello e alla colonna vertebrale. Quando la fondazione Make-A-Wish, che realizza i desideri dei bambini gravemente ammalati per arricchire di gioia, speranza e forza la loro esperienza umana, gli ha chiesto cosa desiderasse fare più di ogni altra cosa al mondo, la sua risposta è stata rapida e sicura: fare surf con Ricochet. Ricochet è un surf dog impiegato a sensibilizzare l'opinione pubblica su cause umane e animali. È un cane per pet-therapy al servizio dei bambini in difficoltà, delle persone con disabilità e dei militari feriti. "Sono un cane pluripremiato di fama internazionale, faccio surf per divertimento, partecipo a gare di surf e soprattutto ... faccio surf con uno scopo! Navigo da solo, con bambini, adulti, professionisti, celebrità e altri cani e anche una capra!", si legge nella descrizione sul suo sito internet. {youtube}hxe3EBu5h4g{/youtube} Caleb aveva visto le sue prodezze in T

Auto a idrogeno: il pieno con i rifiuti umani diventa realta'

I residenti di Orange County hanno ora una nuova opzione per fare il pieno alle loro auto: i combustibili creati dai rifiuti umani. È partito, infatti, il progetto sperimentale dell'Università della California che mira a ottenere idrogeno dal metano delle acque reflue. Il team di scienziati guidato da Jack Brouwer ha realizzato un prototipo del sistema presso l' Orange County Sanitation District grazie a 10 milioni di dollari di finanziamento da fonti quali enti governativi della California e dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti. Oggi qui si riesce a produrre abbastanza idrogeno per la fornitura di circa 200 veicoli a celle a combustibile ogni giorno. I clienti di Brouwer, quindi, sono presto destinati ad aumentare. Hyundai coglie al volo l'opportunità e già prevede di offrire agli abitanti dell'area la Hyundai Tucson Fuel Cell per 499 dollari al mese per un periodo di 36 mesi, con un pagamento di 2,999 dollari iniziale che comprende il riforniment

Anguilla lupo: il pesce "mostro" gentile del mare (VIDEO)

Vi ricordate del blobfish, l'animale più brutto del mondo da tutelare ? Ecco un altro pesce che potrebbe rubargli lo scettro della bruttezza, almeno secondo i canoni estetici umani: l'anguilla lupo (Anarrhichthys ocellatus), un perciforme della famiglia degli Anaricadidi che in qualche modo si direbbe somigliargli. Vive nell'Oceano Pacifico settentrionale, dal Mar del Giappone e dalle Isole Aleutine fino alla California settentrionale e può raggiungere i 203 centimetri di lunghezza e 18,6 chili di peso. L'Anarrhichthys ocellatus somiglia molto a un anguilla e si nutre di crostacei, ricci di mare, mitili e vongole, che frantuma con le sue forti mascelle contenenti canini e molari in grado di macinare un osso umano. Ha anche una gola provvista di denti seghettati che aiutano a ingerire i ricci. Chi incontra questo pesce sott'acqua può avere la reazione quella di nuotare lontano da questo spettacolo spaventoso il più rapidamente possibile. Eppure, anche

Ricochet: il cane da surf che ha aiutato Caleb, ragazzo malato di cancro (VIDEO)

Caleb è un ragazzo di 15 anni con un cancro in fase avanzata al cervello e alla colonna vertebrale. Quando la fondazione Make-A-Wish, che realizza i desideri dei bambini gravemente ammalati per arricchire di gioia, speranza e forza la loro esperienza umana, gli ha chiesto cosa desiderasse fare più di ogni altra cosa al mondo, la sua risposta è stata rapida e sicura: fare surf con Ricochet. Ricochet è un surf dog impiegato a sensibilizzare l'opinione pubblica su cause umane e animali. È un cane per pet-therapy al servizio dei bambini in difficoltà, delle persone con disabilità e dei militari feriti. "Sono un cane pluripremiato di fama internazionale, faccio surf per divertimento, partecipo a gare di surf e soprattutto ... faccio surf con uno scopo! Navigo da solo, con bambini, adulti, professionisti, celebrità e altri cani e anche una capra!", si legge nella descrizione sul suo sito internet. {youtube}hxe3EBu5h4g{/youtube} Caleb aveva visto le sue prodezze in T

Auto a idrogeno: il pieno con i rifiuti umani diventa realta'

I residenti di Orange County hanno ora una nuova opzione per fare il pieno alle loro auto: i combustibili creati dai rifiuti umani. È partito, infatti, il progetto sperimentale dell'Università della California che mira a ottenere idrogeno dal metano delle acque reflue. Il team di scienziati guidato da Jack Brouwer ha realizzato un prototipo del sistema presso l' Orange County Sanitation District grazie a 10 milioni di dollari di finanziamento da fonti quali enti governativi della California e dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti. Oggi qui si riesce a produrre abbastanza idrogeno per la fornitura di circa 200 veicoli a celle a combustibile ogni giorno. I clienti di Brouwer, quindi, sono presto destinati ad aumentare. Hyundai coglie al volo l'opportunità e già prevede di offrire agli abitanti dell'area la Hyundai Tucson Fuel Cell per 499 dollari al mese per un periodo di 36 mesi, con un pagamento di 2,999 dollari iniziale che comprende il riforniment

WildLeaks, il wikileaks dei crimini ambientali

Un gruppo di organizzazioni ambientaliste si sono riunite per lanciare WildLeaks , la prima piattaforma mondiale online per le segnalazioni anonime legate ai crimini ambientali contro la fauna e la flora selvatica. Seguendo le orme dell'ormai nota Wikileaks, l'organizzazione internazionale senza scopo di lucro che riceve in modo anonimo, grazie a un contenitore (drop box) protetto da un potente sistema di cifratura, documenti coperti da segreto (segreto di Stato, segreto militare, segreto industriale, segreto bancario), anche WildLeaks riceverà e valuterà le informazioni anonime, trasformandole in oggetti fruibili. Il sito permette agli utenti di segnalare anonimamente casi di bracconaggio, traffico illegale, disboscamento selvaggio , tutti crimini che fioriscono nelle zone in cui è spesso difficile e pericoloso esporsi. L'obiettivo è quello di facilitare le indagini e il perseguimento dei responsabili che rapinano il pianeta delle sue risorse naturali. Sul sito è

I chihuahua randagi che terrorizzano Maryvale, in Arizona (VIDEO)

Avete sempre pensato che i chihuahua fossero abbastanza innocui? Beh, chiedete ai residenti di Maryvale, una piccola cittadina in Arizona con una forte presenza di messicani, cosa accade quando questi cani si riuniscono in gran numero e diventano randagi. I funzionari addetti al controllo degli animali locali spiegano che stanno avendo difficoltà nel controllare la popolazione inselvatichita e in continua crescita , nemmeno a dirlo, per via dell'assenza di una seria politica di sterilizzazioni e degli abbandoni. {youtube}n3EdhGjd8E0{/youtube} Hanno ricevuto oltre 6.000 chiamate da parte dei residenti frustrati, un numero due volte superiore rispetto a qualsiasi altra città dello stato. " Ci sono un sacco di cani in strada. La gente inizierà a impazzire perché abbaiano tutta la notte ", si lamenta Stephanie Guzman, una residente. I cani presumibilmente si muovono in grandi branchi e sarebbero ostili soprattutto verso i bambini piccoli. Anibal Morales, 7 anni, racc

Della “Carnascial ART esca 2014”

Della “Carnascial ART esca 2014” : In concomitanza col Carnevale la “Carnascial ART esca 2014” risulta insediata a Venezia dal 15 febbraio in Cà Ròiss, con alcune opere dipinte ad hoc da Ilze Jaunberga, nelle quali l’icona ricorrente è la maschera di Anonymous variamente indossata. Sono tutte opere dipinte su tela per un ciclo intitolato “Anonymous reservatus” che l’artista lettone ha concepito caratterizzandole con affollamenti iconici tintoretteschi allusivi e reservati, più che assertivi e propulsivi. Nella stessa Cà Ròiss, per l’occasione, è possibile visionare opere originali d’autori diversi, concepite e realizzate per iconizzare l’eros degli artisti: a cominciare dalle 19 litografie eseguite da Gunter Grass (Premio Nobel) per un suo libro d’artista (poesie, pp. 48 in folio), edito in 99 esemplari da Upiglio a Milano nel 1976, intitolato “Mit Sophie in die Pilze gegangen”. via Nirvan (Ananda) http://ift.tt/1hbqC9y

A scuola #iomangiogiusto. Come dev’essere una mensa scolastica sostenibile

Una mensa scolastica sostenibil e? Dovrebbe prevedere cibi sani, biologici e locali e gli sprechi dovrebbero essere pari a zero. Non è poi così difficile secondo la ricetta di ActionAid, che, in occasione della Giornata Mondiale della Giustizia Sociale, lancia l'iniziativa " Io mangio giusto " ( #iomangiogiusto ). Una dieta sostenibile nelle mense scolastiche e una " mensa 10 e lode " è l'obiettivo cui punta l'associazione, mettendo su un lavoro di sensibilizzazione al diritto al cibo e di educazione a una sana e corretta alimentazione tra i banchi di scuola. Non male se si considera che nel nostro Paese, secondo dati Fipe (Federazione italiana pubblici esercizi), il 50% dei bambini con meno di 14 anni mangia in una mensa scolastica e che, in media, ogni studente consuma circa 2mila pasti nel corso dell'intero ciclo scolastico obbligatorio. A scuola si consumano 380 milioni di pasti ogni anno, oltre due milioni di pasti al giorno, con un fattu

L'abbraccio dello scimpanze' che ritrova la liberta' (VIDEO)

Il suo nome è Wounda e significa "vicino a morire". È questo, infatti, lo stato in cui versava quando questa scimpanzé femmina è stata raccolta e salvata dal Tchimpounga Chimpanzee Rehabilitation Center del Jane Goodall Institute , nella Repubblica del Congo. La sua straordinaria avventura, simile a quella di oltre 160 esemplari che vivono nel centro, è raccontata in un emozionate video, le cui immagini ci fanno vivere il momento del suo rilascio in natura dopo la guarigione. Passerà alla storia soprattutto il momento in cui Wounda ripaga Jane Goodall, la nota attivista per i diritti animali che è anche una dei 'Trimate', i tre ricercatori più importanti sui primati, con Dian Fossey, la signora dei gorilla , e Birute Galdikas, abbracciandola. È un gesto che ripaga i mille sforzi fatti per salvare tante altre scimmie sfortunate comeWounda .La Goodall ha fondato questo santuario per scimpanzé proprio per offrire cure e sostegno alle vittime del commercio il

MI sono imbattuto in questa saga (pare che uscirà anche il...

MI sono imbattuto in questa saga (pare che uscirà anche il quarto capitolo) in cui una difficile storia personale, iniziata dal primo capitolo ben calibrata,(senza sensazionalismi o ricorso a sesso e violenza) fa da sfondo nel volume due a un’India ambivalente tra miseria e arretratezza, vissuta nel quotidiano di questo viaggio in una descrizione d’una serie di piatti tipici locali, monumenti, storia dell’India e un’inaspettata scoperta dell’io interiore, all’interno di templi e fra santoni. Qui non c’e’ magia spicciola ma la ricerca di una dimensione personale, utile per ognuno di noi. A questo punto mi chiedo: ma questa saga è solo una bella avventura o è una continua introspezione in noi stessi? Merita comprare i tre libri, vi terranno incollati alla storia come hanno fatto con me. Difetti? Ci sono alcuni spunti che altri scrittori forse avrebbero ampliato e reso ancor più interessante ma, già con questo buon risultato, vale la pena di leggere l’intera saga. Mauro h

Disfunzione erettile: un mix naturale per risolvere il problema

Anche la ricerca scientifica si concentra sempre più sul mondo naturale per trovare soluzioni efficaci per le problematiche più comuni dei nostri tempi. Tra queste ci sono le disfunzioni sessuali maschili , di cui particolarmente frequente è la disfunzione erettile . In commercio esistono diversi farmaci per risolvere il problema ma ora un nuovo studio condotto dall’Universita di Napoli Federico II ha trovato un mix naturale ed efficace che si può usare in alternativa. Il composto 100% naturale analizzato dall’equipe di ricerca, guidata dal professor Fabrizio Iacono, è fatto sostanzialmente di 3 ingredienti: l’ alga Ecklonia bicyclis , la pianta Tribulus terrestris e la Glucosamina , uno zucchero che si trova comunemente nell’organismo umano. Questi 3 elementi somministrati insieme hanno mostrato un'efficacia sulla disfunzione erettile pari al 86% e, tra l’altro, hanno avuto un ruolo anche nel proteggere l’apparato uro-genitale maschile, rinforzandolo in tutte le sue funzioni

mouthwateringvegan: Spinach Fettuccine with Mushrooms and...

mouthwateringvegan : Spinach Fettuccine with Mushrooms and Cherry Tomatoes via Nirvan (Ananda) http://ift.tt/1bMZjDo

Libri gratis il 20/2

Cara, Caro, solo ed esclusivamente domani potrai scaricare gratis i libri qui sotto elencati per poi poterli recensire...te ne ringrazio fin d'ora. Per leggerli scarica il lettore gratuito Kindle, per qualsiasi piattaforma (PC, iPad, iPhone, Android e molto altro ancora) da http://goo.gl/gvKwn Tutti gratis solo per il 20 febbraio: Un mondo di ricette vegetariane http://www.amazon.it/dp/ B007MTQK7O Pazzi per i biscotti http://www.amazon.it/dp/ B00A5LQGL6 Ricette lampo http://www.amazon.it/dp/ B006HOSSSE Stefania, un'Anima in Viaggio http://www.amazon.it/dp/ B006IVY8TY Stefania, Viaggio in India: l'Antica Profezia http://www.amazon.it/dp/ B006H0FC78 Stefania, l'Incontro di Molti Fiumi http://www.amazon.it/dp/ B00A29O53W Ne giorni successivi, con calma, senza fretta, potrai recensirli andando in basso a sinistra nella pagina del libro. Ad esempio, per "Ricette lampo" andate su http://www.amazon.it/d

la Rivoluzione Verde

di Renzo Samaritani Da Bill Gates l’uovo vegetale, K-Way lancia le pellicce ecologiche, l’Università del Missouri presenta la carne vegetale. Le Nazioni Unite per la prima volta indicano la transizione verso una dieta priva di prodotti animali come la via da seguire per risolvere i problemi ambientali e alimentari che affliggono il pianeta. L’inedita presa di posizione, che ricalca ciò che molte associazioni animaliste e ambientaliste dicono da tempo, quando sottolineano le buone ragoni non solo etiche, ma anche ecologiche, per passare a una dieta vegan, si leggono nell’ultimo rapporto diffuso dall’Unap, il Programma Onu per l’ambiente, pubblicato lo scorso due giugno. Nelle conclusioni dello studio dal titolo ”Assessing the environmental Impacts of Consumption and Production”, gli scienziati mettono in guardia sui rischi della prospettiva in cui all’incremento in corso della popolazione mondiale corrisponda un aumento dei consumi di carne, pesce, latte e uova, che avre

Quello ottenuto “è indubbiamente un passo in...

Il Giornale OnlineQuello ottenuto “è indubbiamente un passo in avanti importante”, ha osservato il fisico Giuseppe Mazzitelli, responsabile della gestione dei grandi impianti sperimentali dell’Enea. “Dimostra infatti la fattibilità scientifica della fusione dal punto di vista del confinamento inerziale. La strada da fare è però ancora molto lunga: per produrre energia bisogna che questi esperimenti si ripetano 20 volte al secondo” Primo successo per la fusione nucleare, il processo che punta a produrre energia imitando la reazione che avviene nel cuore delle stelle. Per la prima volta un esperimento condotto negli Stati Uniti è riuscito a produrre una quantità di energia superiore a quella necessaria a innescare la reazione. Il risultato, pubblicato sulla rivista Nature, è stato ottenuto presso i Lawrence Livermore National Laboratory. È il passo in avanti atteso da decenni in tutto il mondo, una sorta di Santo Graal della fisica, e per la prima volta dimostra che ottenere energia

Acqua non potabile: a Cagliari è emergenza idrica

I comuni interessati dal disservizio sono Cagliari, Quartu, Quartucciu, Maracalagonis, Selargius, Monserrato e Elmas. Il motivo del disagio è da ricercarsi in un i ntervento di manutenzione in corso da parte dell'Enas , l'ente che gestisce il sistema idrico multisettoriale, che ha dovuto sospendere la fornitura di acqua grezza dal lago Mulargia per i potabilizzatori di Abbanoa. Ora l'acqua grezza è fornita dal Rio Mannu/Cixerri, un'acqua con caratteristiche differenti qualitativamente inferiori. Per questo motivo, è stato modificato il sistema di trattamento volto ad abbattere la carica batterica esistente nell'acqua e aumentare il livello di potabilizzazione e disinfezione . Ciò ha comportato l'aumento di cloriti , un sottoprodotto della disinfezione idrica, e acqua temporaneamente non potabile. In ogni caso, Asl e Abbanoa rassicurano che non si tratta di quantità di cloriti che possano avere ripercussioni sulla salute delle persone. In una nota , l'Asl

Vino rosso: un bicchiere (non di piu’) allunga la vita

Lo studio, pubblicato sugli Annals of epidemiology, è stato condotto da Nicola Orsini e Andrea Bellavia ricercatori presso l’istituto Karolinska di Stoccolma. Ad essere esaminato è stato un campione di oltre 67mila persone (adulti e anziani) di cui sono stati raccolti dati rispetto ai consumi quotidiani di alcool comparandoli con la loro longevità . Tutti i partecipanti sono stati monitorati per 15 anni e, nel corso del tempo, si sono registrati oltre 13mila decessi. Quello che hanno notato i ricercatori è stato che gli uomini che bevevano un bicchiere di vino rosso ogni giorno avevano guadagnato 1,3 anni di vita mentre le donne che consumavano regolarmente mezzo bicchiere di vino rosso al giorno avevano un’aspettativa di vita di un anno e mezzo superiore rispetto a chi non consumava questa bevanda. Dunque questa ricerca conferma che il vino rosso è salutare ma va consumato comunque con molta moderazione . Come ha sottolineato Bellavia : “ Il consumo di un bicchiere al giorno è la

Ingredienti: 2/3 di farina di lenticchie 1/3 di farina di ceci 1...

Ingredienti: 2/3 di farina di lenticchie 1/3 di farina di ceci 1 peperone rosso 1 peperone giallo 1 spicchio di aglio pangrattato prezzemolo olio evo qb acqua qb sale qb pepe (se gradito) (via Farigratinata ai peperoni – Vegan blog – Ricette Vegan – Vegane – Cruelty Free ) via Nirvan (Ananda) http://ift.tt/1f06hFs

I risultati dell’Interstellar Boundary Explorer della NASA,...

I risultati dell’Interstellar Boundary Explorer della NASA, pubblicati oggi su Science, sono coerenti con quelli raccolti dagli osservatori terrestri per raggi cosmici. E mostrano come i confini dell’eliosfera siano plasmati dal campo magnetico interstellare. di Marco Malaspina Com’è orientato il campo magnetico della nostra galassia? L’ago della bussola, quello che potrebbe indicarci la risposta, potrebbe essere un misterioso nastro d’energia e particelle ai confini del Sistema solare. Un nastro sottile e circolare, del quale già avevamo reso conto qui su Media INAF, la cui struttura è delineata da un’intensa emissione di atomi neutri. Individuata da IBEX – l’Interstellar Boundary Explorer della NASA – già nel 2009 catturando particelle a energie relativamente basse (nell’ordine delle centinaia di KeV), la struttura a nastro risulta ora confermata anche da osservazioni a energie dieci ordini di grandezza più elevate, nella scala dei TeV: quelle ottenute da esperimenti come Milagro,

Acqua non potabile: a Cagliari è emergenza idrica

I comuni interessati dal disservizio sono Cagliari, Quartu, Quartucciu, Maracalagonis, Selargius, Monserrato e Elmas. Il motivo del disagio è da ricercarsi in un i ntervento di manutenzione in corso da parte dell'Enas , l'ente che gestisce il sistema idrico multisettoriale, che ha dovuto sospendere la fornitura di acqua grezza dal lago Mulargia per i potabilizzatori di Abbanoa. Ora l'acqua grezza è fornita dal Rio Mannu/Cixerri, un'acqua con caratteristiche differenti qualitativamente inferiori. Per questo motivo, è stato modificato il sistema di trattamento volto ad abbattere la carica batterica esistente nell'acqua e aumentare il livello di potabilizzazione e disinfezione . Ciò ha comportato l'aumento di cloriti , un sottoprodotto della disinfezione idrica, e acqua temporaneamente non potabile. In ogni caso, Asl e Abbanoa rassicurano che non si tratta di quantità di cloriti che possano avere ripercussioni sulla salute delle persone. In una nota , l'Asl

Vino rosso: un bicchiere (non di piu’) allunga la vita

Lo studio, pubblicato sugli Annals of epidemiology, è stato condotto da Nicola Orsini e Andrea Bellavia ricercatori presso l’istituto Karolinska di Stoccolma. Ad essere esaminato è stato un campione di oltre 67mila persone (adulti e anziani) di cui sono stati raccolti dati rispetto ai consumi quotidiani di alcool comparandoli con la loro longevità . Tutti i partecipanti sono stati monitorati per 15 anni e, nel corso del tempo, si sono registrati oltre 13mila decessi. Quello che hanno notato i ricercatori è stato che gli uomini che bevevano un bicchiere di vino rosso ogni giorno avevano guadagnato 1,3 anni di vita mentre le donne che consumavano regolarmente mezzo bicchiere di vino rosso al giorno avevano un’aspettativa di vita di un anno e mezzo superiore rispetto a chi non consumava questa bevanda. Dunque questa ricerca conferma che il vino rosso è salutare ma va consumato comunque con molta moderazione . Come ha sottolineato Bellavia : “ Il consumo di un bicchiere al giorno è la

Gli spinaci rendono più tonici e scattanti

Così, se Braccio di Ferro aveva un bel po' di lucidità e prontezza nei suoi gesti, oltre a una forza erculea, lo doveva sempre a un barattolo di spinaci bello pronto. Secondo una ricerca dell' Università di Leiden , in Olanda, infatti, mangiare gli spinaci rende veloci come la luce. Il merito è dell' amminoacido Tirosina , che, tra l'altro, si trova anche in uova e pollo. Lo STUDIO - Diretta dalla psicologa Lorenza Colzato e pubblicata sulla rivista Neuropsychologia , la ricerca è partita dalla considerazione che la tirosina è la base per produrre nel cervello due importanti neurotrasmettitori, la dopamina e la norepinefrina . Per arrivare alla conclusione che questo amminoacido è importante per i riflessi , gli studiosi hanno sottoposto due gruppi di volontari a dei test, dando a un gruppo un succo di frutta arricchito di tirosina e all'altro un succo con una sostanza placebo. Colzato e i suoi colleghi hanno poi creato una situazione in cui i candidati a

Da vecchi container ad appartamenti efficienti per studenti, installati sui silos (FOTO)

Sono stati, infatti, realizzati in questo modo ben 4 piani di alloggi, ricavati da coloratissimi contenitori per il trasporto delle emrci installati su due ex silos di grano, offrendo a centinaia di studenti universitari locali di qualità in cui vivere, e a prezzi ragionevoli. Secondo i dati ufficiali, infatti, circa la metà degli studenti universitari sudafricani sabbandonano la scuola senza un diploma. Citiq spera di ridurre questo numero fornendo loro un alloggio sicuro, confortevole ed economico . Il Mill Junction Project, questo il nome della struttura, può ospitare fino a 400 studenti. È dotato di cucine comuni, wifi gratuito, aree studio, una palestra e diverse sale ricreative. Dal tetto, poi, si ha una vista incredibile sulla città. È stato dotato di erba artificiale e di un gazebo, che lo rende uno spazio sociale invitante per i giovani ospiti. Non si tratta solo di un innovativo design urbano, ma di qualcosa pensato anche per le tasche. Il Mill Junction offre un basso

Fusione nucleare: esperimento riuscito nei laboratori USA

È questo l'ambito traguardo da decenni perseguito dai fisici nucleari. A differenza della fissione nucleare, la reazione “classica” basata sulla scissione di un nucleo (ad esempio di uranio-235), al contrario la fusione consiste nell'avvicinare due nuclei fino a far prevalere l'interazione forte sulla repulsione elettromagnetica, unendoli tra loro e soprattutto producendo energia maggiore rispetto a quella utilizzata per avvicinarli. È sempre stata questa la difficoltà di chi da tempo si occupa della cosiddetta “ fusione fredda ”. Naturalmente, tale processo è quello che alimenta il Sole e le stelle. Ma gli scienziati americani sembrano aver superato questo limite. Durante i loro esperimenti, essi hanno utilizzando 192 laser per riscaldare il “carburante”, formato da deuterio e trizio , ottenendo infine nuclei di elio (particelle alfa) che hanno “depositato” la loro energia piuttosto che lasciarla andare via. Tale processo è stato dimostrato attraverso una serie di e

Gli spinaci rendono più tonici e scattanti

Così, se Braccio di Ferro aveva un bel po' di lucidità e prontezza nei suoi gesti, oltre a una forza erculea, lo doveva sempre a un barattolo di spinaci bello pronto. Secondo una ricerca dell' Università di Leiden , in Olanda, infatti, mangiare gli spinaci rende veloci come la luce. Il merito è dell' amminoacido Tirosina , che, tra l'altro, si trova anche in uova e pollo. Lo STUDIO - Diretta dalla psicologa Lorenza Colzato e pubblicata sulla rivista Neuropsychologia , la ricerca è partita dalla considerazione che la tirosina è la base per produrre nel cervello due importanti neurotrasmettitori, la dopamina e la norepinefrina . Per arrivare alla conclusione che questo amminoacido è importante per i riflessi , gli studiosi hanno sottoposto due gruppi di volontari a dei test, dando a un gruppo un succo di frutta arricchito di tirosina e all'altro un succo con una sostanza placebo. Colzato e i suoi colleghi hanno poi creato una situazione in cui i candidati a

Da vecchi container ad appartamenti efficienti per studenti, installati sui silos (FOTO)

Sono stati, infatti, realizzati in questo modo ben 4 piani di alloggi, ricavati da coloratissimi contenitori per il trasporto delle emrci installati su due ex silos di grano, offrendo a centinaia di studenti universitari locali di qualità in cui vivere, e a prezzi ragionevoli. Secondo i dati ufficiali, infatti, circa la metà degli studenti universitari sudafricani sabbandonano la scuola senza un diploma. Citiq spera di ridurre questo numero fornendo loro un alloggio sicuro, confortevole ed economico . Il Mill Junction Project, questo il nome della struttura, può ospitare fino a 400 studenti. È dotato di cucine comuni, wifi gratuito, aree studio, una palestra e diverse sale ricreative. Dal tetto, poi, si ha una vista incredibile sulla città. È stato dotato di erba artificiale e di un gazebo, che lo rende uno spazio sociale invitante per i giovani ospiti. Non si tratta solo di un innovativo design urbano, ma di qualcosa pensato anche per le tasche. Il Mill Junction offre un basso